USA, un’altra grande fusione editoriale in vista per contrastare Amazon. HarperCollins interessata a Simon & Schuster

Scritto da Redazione on . Postato in Editori, News

Dopo la fusione recentemente ufficializzata tra Penguin e Random House che ha portato alla nascita della casa editrice più grande del mondo, altri player dell’editoria americana quali HarperCollins e Simon & Schuster, tra i più grandi gruppi editoriali al mondo, starebbero progettando una fusione secondo quanto riportano i media statunitensi. Il gruppo News Corp proprietario di HarperCollins ha infatti espresso interesse all’acquisto di Simon & Schuster, secondo quanto affermato dal Wall Street Journal, testata anch’essa di proprietà del News Corp, una corporation gigantesca del mondo dei media americano che possiede anche la casa di produzione cinematografica 20th Century Fox e il canale Fox News (in procinto, tuttavia, di distaccarsi dalla corporation che sarà divisa in due grandi gruppi). News Corp aveva in passato anche effettuato un’offerta per l’acquisizione di Penguin, non andata a buon fine. 

Tanto HarperCollins quanto Simon &  Schuster sono coinvolte nella recente controversia tra Apple e il Dipartimento di Giustizia americano e accusate di aver creato un cartello illegittimo con la società di Cupertino per mantenere alti i prezzi degli eBook. Saranno ora invece costrette ad abbassarli e a sposare il business model di Amazon, il gigante della vendita dei libri a basso costo che è temuto da tutti e che rappresenta, per molti analisti, la vera ragione delle recenti fusioni nel mercato editoriale. La fusione tra HarperCollins e Simon&Schuster creerebbe il secondo gruppo editoriale più grande degli Stati Uniti dopo Penguin Random House, con una fetta di mercato che si aggira attorno al 30%.

Bundles_468x60

Tags: , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (2)

Lascia un commento