eBook: negli USA li legge il 54% dei bambini fino a 13 anni. Ma il mercato sta rallentando bruscamente

Scritto da Redazione on . Postato in eReader, In evidenza, Libri, Tecnologie

Negli USA legge eBook il 54% dei bambini fino a 13 anni, più del doppio della percentuale degli adulti lettori di eBook, secondo una ricerca a campione rappresentativo promossa a Digital Book World e PlayScience, ente di ricerca scientifica sull’infanzia.

La ricerca è stata condotta intervistando circa 1300 famiglie. I risultati affermano che almeno un terzo dei bambini che legge eBook lo fa più di una volta al giorno, mentre l’85% legge eBook almeno una volta la settimana. Lo strumento di lettura prediletto dai bambini da 2 a 13 anni che leggono eBook è il tablet, usato almeno una volta la settimana dal 31% dei bambini in generale, e il 56% dei giovani lettori; gli eReader sono invece usati dal 28% dei bambini, il 57% dei quali li usano per leggere almeno una volta la settimana.

Secondo il 70% dei genitori intervistati, i figli leggono  in eguale misura libri di tipo tradizionale e libri arricchiti, e l’aspettativa riguardo al prezzo è significativamente molto bassa: 7,76$ (5,50€ circa) per gli eBook arricchiti, e 5,80$ (4,30€ circa) per i libri di tipo tradizionale. Il 5% circa dei genitori intervistati sostiene che gli eBook dovrebbero essere gratuiti.

Numeri che fanno il paio con l’aumento dei volumi del mercato degli eBook per ragazzi, che nel 2012 ha vissuto un’impennata del 500% circa nella prima parte dell’anno rispetto all’anno precedente, per poi però arrestarsi bruscamente, tanto che i ricavi registrati ad agosto 2012 erano superiori appena del 50% rispetto a quelli dello stesso mese del 2011.

Un mondo di stranezze letterarie su AbeBooks.it

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (2)

Lascia un commento