fieradellibropiulibripiuliberi

Più libri più liberi, ok all’accredito professionale per gli autori, gli illustratori e i traduttori

Scritto da Redazione on . Postato in Autori, Editori, Eventi, Fiere e rassegne, Traduttori e traduzioni

Gli autori, i traduttori e le altre categorie precedentemente escluse potranno godere di accredito professionale alla fiera della piccola e media editoria di Roma “Più libri più liberi”, hanno confermato a Bibliocartina fonti interne all’0rganizzazione.

Oggi stesso il direttore di “Più libri più liberi” Fabio Del Giudice chiederà un incontro al sindacato dei traduttori editoriali Strade e alla SLC-CGIL per studiare insieme i modi migliori per garantire l’accredito ai professionisti e al tempo stesso tutelare la Fiera dai sedicenti professionisti che, come è stato riferito a Bibliocartina, negli anni scorsi hanno spesso preteso un ingresso gratuito semplicemente presentandosi agli sportelli e autodichiarandosi “autore”. Fra le forme possibili di autocertificazione o attestato professionale potrebbe esserci per esempio una lettera dell’editore, nella quale si dichiara che il traduttore o l’autore hanno prestato la loro opera negli ultimi anni per conto dell’editore stesso.

Il caso sollevato nei giorni scorsi dal sindacato Strade, sul cui sito si trova la lettera scritta a Fabio Del Giudice per evidenziare l’iniquità della scelta,si avvia dunque a una risoluzione positiva, grazie all’iniziativa tempestivamente presa dai sindacati che hanno immediatamente sollevato una questione di dignità e riconoscimento della professione, già così fortemente bistrattata dal punto di vista del trattamento economico e delle condizioni lavorative. Aggiornamento: l’incontro fra Del Giudice e Strade ha confermato l’esito già comunicato da Bibliocartina questa mattina. Queste le condizioni di accredito professionale per gli autori/illustratori e i traduttori, per tutte le categorie, tratte dal sito “Più libri più liberi“:

Per le categorie di accredito Autori/illustratori e Traduttori Editoriali per poter accedere alla Fiera sarà necessario dimostrare l’appartenenza alla categoria presentando, oltre a un valido documento di identità:

  • Autori/illustratori: un libro a propria firma edito negli ultimi 5 anni
  • Traduttori Editoriali: un libro dove si è citati come traduttori edito negli ultimi 5 anni. Sarà inoltre possibile presentare alle casse una dichiarazione su carta intestata della casa editrice che attesti la collaborazione è in corso e che specifichi la qualifica di traduttore letterario.
Un mondo di stranezze letterarie su AbeBooks.it

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

  • pietro

    |

    se le persone che hanno fatto una raccolta insieme ad altri autori basta portare un libro con il proprio documento
    grazie
    Pietro Fusco

    Rispondi

Lascia un commento

Email
Print